PowerTap P1 1

Il misuratore di potenza PowerTap P1 nel test

Oggi vorremmo presentarvi il nuovo Powertap P1 Powermeter. Naturalmente, siamo anche curiosi, abbiamo disimballato il P1 Powermeter e appena esaminato a fondo per presentarvelo ora nel test.

Ma prima: cos’è il PowerTap P1?

PowerTap P1 2

Il PowerTap P1 è un sistema di misurazione della potenza basato sui pedali. Questo significa che la potenza viene misurata sul pedale e non sul ragno, come nel caso dei sistemi SRM, o sul braccio della pedivella con i powermeter Stages. Il P1 è paragonabile al Garmin Vector 2 e al Favero bePRO. Oltre al P1 di misurazione su due lati qui presentato, esiste anche una versione di misurazione su un solo lato, il P1 S. Questo è corrispondentemente più economico, ma non offre esattamente lo stesso spettro di prestazioni.

Perché i sistemi a pedali?

Anche se la misurazione della potenza basata sui pedali esiste solo da pochi anni, è più popolare tra i clienti di qualsiasi altro sistema. Comprensibile, dato che offre diversi vantaggi. In primo piano è abbastanza chiaro: il montaggio dei powermeter a pedale è più facile e veloce. Specialmente per la misurazione dei watt su diverse biciclette, i pedali possono essere cambiati facilmente e rapidamente tra diverse biciclette.

Unboxing:

PowerTap P1 3

Il Powermeter P1 è arrivato in una scatola di cartone di alta qualità. In questo, il powermeter stesso è stato accuratamente avvolto nella schiuma. Oltre al powermeter, i due pedali, che sembrano qualitativamente accuratamente elaborati e sono fatti di alluminio, era anche nel pacchetto un set di tacchetti con 6 ° galleggiante, un paio di batterie al litio AAA, una scheda con numero di serie individuale e l’ID ANT + e il manuale. In generale, l’intera portata della consegna fa un’impressione molto alta e qualitativa.

PowerTap P1 4

Montaggio del PowerTap P1:

PowerTap P1 5

L’installazione del PowerTap, nel nostro caso su una pedivella Shimano Ultegra, è stata molto facile. Dopo che abbiamo già dovuto lavorare con adesivi di montaggio e chiavi dinamometriche in altri test, due normali chiavi a brugola sono sufficienti per noi qui. Prima abbiamo messo le batterie, poi abbiamo semplicemente avvitato il powermeter, come qualsiasi altro pedale, ben stretto alla manovella. Abbiamo montato i tacchetti inclusi secondo le istruzioni e li abbiamo usati per il nostro test. Il P1 è il punto di riferimento tra i misuratori di potenza a pedale in termini di facilità di installazione.

Test – PowerTap P1 contro Cyclus 2:

PowerTap P1 6

Per poter fare un’affermazione sulla precisione del Powertab Pedalpowermeter l’abbiamo fissato sull’ergometro Cyclus 2.
Abbiamo pedalato per 5 minuti ciascuno, a una cadenza di 80-90 rpm, 50, 100, 150 e 200 watt. Nel frattempo, abbiamo collegato il powermeter P1 a un Garmin Edge 1000. Questo ha funzionato subito e abbiamo poi misurato la potenza e la cadenza su questo computer da bicicletta. Non abbiamo potuto rilevare alcuna deviazione importante o picchi di prestazioni. I valori del sistema PowerTap P1 sono molto precisi con un’installazione semplice.

Argomenti per il PowerTap P1:

Il Powermeter P1 offre diversi vantaggi rispetto ad altri powermeter a pedale. In primo luogo, fornisce risultati di misurazione molto accurati. Il montaggio è semplicemente semplice e anche più facile di quello dei concorrenti. Hai solo bisogno di strumenti che dovresti avere a casa come motociclista in ogni caso. Il PowerTap P1 si rivolge soprattutto a quei piloti che vogliono usare il powermeter su più di una bicicletta. La facile sostituzione delle batterie (AAA) dovrebbe anche essere menzionata, si dovrebbe solo notare di utilizzare batterie al litio per essere in grado di garantire le migliori prestazioni e la più lunga durata del powermeter. In termini di connettività, è difficile trovare un cycling computer che non sia compatibile con il P1, dato che è sia ANT+™ che Bluetooth® Smart. Un interessante strumento di allenamento è fornito da PowerTap con l’applicazione mobile gratuita (attualmente solo per iOS), che non solo visualizza graficamente la distribuzione della forza tra le gambe, ma mostra anche la fase di calcio e trazione durante ogni rotazione.

PowerTap P1 7

Link alla presentazione dell’applicazione

Critica del PowerTap P1:

Il PowerTap P1 è leggermente più alto di un pedale standard, il che influisce sulla biomeccanica del ciclo di pedalata. I pedali P1 devono essere utilizzati con le tacchette PowerTap, per un uso corretto le tacchette Look Kéo esistenti non possono essere ulteriormente utilizzate.
Si può pensare che siano in realtà identici a Look, ma anche se ci sono persone che utilizzano il P1 senza problemi, si consiglia di seguire il manuale PowerTap P1, che afferma: “I pedali PowerTap P1 devono essere utilizzati con le tacchette fornite. NON sono compatibili con altre tacchette come Look Keo”.

Conclusione:

Dopo aver testato ampiamente il PowerTap P1, possiamo trarre la seguente conclusione:
Il sistema è convincente sull’intera larghezza di banda. Durante il test non abbiamo avuto problemi e i nostri tester si sono divertiti a lavorarci. Seguirà un test all’aperto. In termini di qualità e lavorazione, il PowerTap P1 gioca in serie A. Il Powermeter è elaborato con una qualità molto alta e fornisce letture molto accurate. Quindi, possiamo sicuramente raccomandare il Pedalpowermeter P1.

Condividi questo post

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Newsletter

Informazioni su grandi offerte, nuovi prodotti e post del blog.