Sram

Filtro prodotti :

Produttore
Wählen Sie einen Hersteller
Prezzo del prodotto
5701.200

SRAM è stata fondata nel 1987 sulla base di un unico prodotto e ha introdotto il cambio Grip Shift (o Twist Shift) nel mercato delle bici da strada nel 1988. Nel 1991, questa tecnologia è stata adattata alle mountain bike e SRAM è cresciuta rapidamente. Nel tentativo di espandersi, SRAM ha introdotto il primo deragliatore posteriore per mountain bike nel 1995, chiamato ESP, che presentava un nuovo e unico rapporto di attuazione 1:1, più tollerante alla contaminazione dei cavi e più facile da regolare rispetto alla concorrenza. Il nuovo deragliatore è stato progettato per funzionare perfettamente con i comandi ESP grip di SRAM, e questo è stato un primo passo cruciale verso un sistema di cambio completo.

Il gruppo era impegnato nella crescita, sia attraverso l’acquisizione che lo sviluppo del prodotto. Nel 1997, hanno comprato Sachs, un produttore tedesco leggendario che sa una cosa o due su catene e ingranaggi. Sachs ha fornito a SRAM un team di esperti metallurgisti e ingegneri, nonché una linea di produzione di successo per catene e mozzi di cambio. Nel 2001 SRAM ha lanciato il suo primo deragliatore posteriore XO. Si trattava di una riprogettazione completa dei deragliatori posteriori ESP esistenti e l’obiettivo era quello di essere innegabilmente il migliore della classe. L’introduzione del primo deragliatore posteriore di fascia alta di SRAM ha segnato una svolta per i gruppi per mountain bike dell’azienda.

Nel 2002 SRAM ha acquisito il produttore di sospensioni RockShox. RockShox era uno dei marchi più riconoscibili nel ciclismo e un innovatore del settore che ha introdotto la sospensione e rimodellato la mountain bike per tutto il mondo. Avid è stata la prossima azienda ad essere acquisita nella primavera del 2004. Avid ha reso popolari i freni a disco idraulici e ha dato a SRAM più opportunità di competere nel mercato dei componenti. Più tardi nello stesso anno, hanno acquisito Truvativ, un produttore di pedivelle, movimenti centrali e ingranaggi. Con Truvativ come parte della famiglia, l’azienda era finalmente in grado di vendere una trasmissione completa.

Anche se SRAM ha iniziato come produttore di cambi per biciclette da strada, dal 1993 l’azienda stava servendo principalmente il mercato in rapida crescita delle mountain bike. Nel 2004, SRAM ha pianificato un ritorno alla strada e ha iniziato a sviluppare due nuovi gruppi stradali. Nel 2006 hanno lanciato Force e Rival, e Force è stato utilizzato nel Tour de France l’anno successivo. Il gruppo ha usato una nuova tecnologia proprietaria di spostamento chiamata DoubleTap. Questa tecnologia permette al pilota di spostare un deragliatore in entrambe le direzioni con un solo cambio a paletta.

Nel 2007 SRAM ha acquisito il principale produttore di ruote Zipp. Nel 2008, SRAM ha introdotto la nuova guarnitura stradale premium RED. Nel 2011, SRAM ha acquisito Quarq, un produttore di pedivelle per la misurazione della potenza. Nel 2012, SRAM aveva integrato dei misuratori di potenza nel suo gruppo stradale RED di fascia alta. Sempre nel 2012, SRAM ha introdotto il suo gruppo XX1, una vasta gamma di cambi per mountain bike 1x 11. Il nuovo gruppo utilizzava una cassetta 10-42 e un ingranaggio anteriore singolo brevettato che utilizzava sia denti stretti che larghi di forma speciale per tenere la catena senza guida della catena. Nel 2014, questa tecnologia ha fatto il suo debutto sulle bici da ciclocross con l’introduzione di SRAM Force 1 (originariamente CX1). Il gruppo si è allargato ad altre applicazioni, tra cui le bici da cronometro, triathlon, strada e fitness.

Agosto 2015, SRAM ha annunciato il lancio del suo gruppo elettronico wireless per bici da strada a 11 velocità SRAM RED eTap. Il gruppo ha utilizzato deragliatori con batterie indipendenti per cambiare utilizzando segnali wireless inviati dai cambi. I vantaggi del sistema includono un cambio più preciso, una messa a punto più rapida e una manutenzione ridotta.

Poco dopo, hanno annunciato una versione con freno a disco idraulico del loro gruppo stradale senza fili chiamato SRAM RED eTap HRD. La tecnologia HRD di SRAM ha utilizzato una leva idraulica con regolazione della portata e del punto di contatto della leva. Nel maggio 2016, SRAM ha anche lanciato la nuova tecnologia di trasmissione 1×12 chiamata Eagle nelle varianti XX1 e X01. La nuova trasmissione 1×12 ha una gamma di rapporti del 500%, che è paragonabile a molte trasmissioni 2x sul mercato oggi. Nell’ottobre 2016, SRAM ha lanciato la versione WiFLi (Wider, Faster, Lighter) del suo cambio eTap, che è compatibile con una gamma di marce più ampia di un cambio standard.

Nel 2017 SRAM ha lanciato la trasmissione Eagle 1x 12 GX, la stessa tecnologia delle trasmissioni Eagle XX1 e X01 ad un prezzo più accessibile. Febbraio 2019, SRAM ha lanciato tre nuovi gruppi elettronici wireless. Questo lancio comprendeva un gruppo da strada, RED eTap AXS, e due gruppi per mountain bike, XX1 Eagle AXS e X01 Eagle AXS. Tutti i gruppi AXS sono dotati di connettività Bluetooth Low Energy e di un’applicazione mobile opzionale e gratuita chiamata AXS che permette agli utenti di riassegnare e personalizzare le funzioni dei pulsanti.

Con i nuovi gruppi MTB, oltre al loro funzionamento elettronico senza fili, possono anche essere collegati al reggisella RockShox Reverb AXS. L’app AXS di SRAM rende possibile tutto ciò consentendo agli utenti di riassegnare le funzioni dei pulsanti tra il reggisella Reverb e il deragliatore XX1 o X01. La stessa app AXS apre anche la possibilità di utilizzare i cambi RED eTap AXS con una trasmissione Eagle AXS e un reggisella Reverb AXS. Al contrario, le biciclette con forcellini possono essere facilmente adattate con manubri da mountain bike quando si utilizza il cambio Eagle AXS con la trasmissione RED eTap AXS.

SRAM ha lanciato una versione Force del suo gruppo AXS, che è stato presentato come SRAM Force eTap AXS. Il Force offriva le stesse caratteristiche e benefici della versione RED, ma ad un prezzo inferiore. SRAM Force eTap AXS ha trovato specifiche su quasi tutte le biciclette dei principali produttori di biciclette.

 

Newsletter

Informazioni su grandi offerte, nuovi prodotti e post del blog.