Carico di allenamento

Il carico di allenamento comprende la totalità degli stimoli di carico che agiscono sull’organismo. Si fa una distinzione tra stress esterno e interno.

Il carico di allenamento esterno è registrato quantitativamente. Sono informazioni su distanza, velocità, tempo, ecc…

Il carico di allenamento interno rappresenta la reazione dell’organismo al carico esterno. Può essere rappresentato principalmente da parametri fisiologici e biochimici (frequenza cardiaca, lattato, urea) e quindi mostra il grado in cui il carico di allenamento è impegnativo per il singolo atleta.

Per una pianificazione di successo dell’allenamento, il controllo mirato del carico di allenamento è essenziale. In questo modo, gli stimoli di allenamento possono provocare la fatica, che viene infine convertita in uno stato di prestazione migliore nella fase di recupero, attraverso la supercompensazione.

Se il carico di allenamento è troppo alto, mal coordinato e con troppo poche fasi di riposo, c’è il rischio di sovrallenamento.

Condividi questo post