Ossigeno allo stato stazionario

Uno stato stazionario di ossigeno è l’equilibrio tra l’assunzione e il consumo di ossigeno (cfr. Dr. med. Engels, Neumann, 2000). Uno stato stazionario di ossigeno prevale in ogni essere umano – allenato o non allenato – ad un’intensità di esercizio inferiore al 50% dell’assorbimento massimo di ossigeno.

Durante la respirazione normale e tranquilla, circa un decimo dell’aria nei polmoni viene scambiata con ogni respiro. Lo stato stazionario dell’ossigeno ha luogo durante lo stress quotidiano e, a seconda delle condizioni di allenamento, durante lo stress di resistenza.

Condividi questo post