Resistenza di base zona 1

L’area di resistenza di base 1 rappresenta un’area di allenamento del ciclo di allenamento.

L’allenamento di resistenza di base è progettato per sviluppare e stabilizzare la resistenza di base. Mira ad aumentare la capacità aerobica. Questo significa che, se usato correttamente e mantenendo le condizioni metaboliche aerobiche, c’è un aumento delle prestazioni nella gamma aerobica.

L’apporto energetico è esclusivamente aerobico, il valore del lattato è di 1,5-2,5 mmol/l. L’intensità dell’allenamento nell’area della resistenza di base è da bassa a media.

La frequenza cardiaca ottimale dovrebbe essere determinata attraverso la diagnostica delle prestazioni; dovrebbe essere il 60-70% della frequenza cardiaca massima. La cadenza è di 80-110 rpm, con un rapporto di trasmissione di 4,8-6,0 m. Il range di potenza quando ci si allena con un misuratore di potenza è 50-77% di IANS o FTP.

Il percorso dovrebbe essere lungo tra i 50-300 km, il profilo è da piatto a leggermente ondulato. Questo è il metodo della potenza continua.

Condividi questo post