Rigenerazione

“Nella fase di rigenerazione, si ripristina lo stato di equilibrio delle funzioni del corpo che è stato disturbato dallo stress”.

Definizione secondo Neumann, Pfützner e Hottenrott, 2000:

La fase di rigenerazione è quindi chiamata anche fase di recupero, serve a recuperare. La rigenerazione procede a velocità diverse nei singoli sistemi corporei. Dopo l’esercizio, i processi anabolici (anabolizzanti) iniziano immediatamente. Le riserve energetiche esaurite vengono prima ricostituite, i componenti cellulari esauriti vengono ricostruiti, il sistema immunitario viene convertito alla piena prontezza funzionale. Durante la rigenerazione, oltre al recupero fisico, si avvia il rilassamento mentale. Attraverso il principio del controllo dell’allenamento e determinati metodi di allenamento, il processo di rigenerazione è volutamente integrato nell’allenamento individuale e preso in considerazione. La corretta interazione della fatica durante l’allenamento e la rigenerazione aiuta a migliorare negli sport competitivi.

Rigenerazione acuta

Oltre alla gestione mirata dell’allenamento con fasi di recupero, giorni di riposo, ecc., la rigenerazione può essere supportata anche in modo acuto dall’alimentazione (assunzione mirata di proteine e carboidrati), nonché da sedute di sauna o da un massaggio (ad esempio con l’Orthogun). Soprattutto quest’ultimo è molto popolare negli sport professionali e aiuta i ciclisti a iniziare sempre la gara rigenerati, anche per diversi giorni e settimane.

Condividi questo post